Borgone – LA ZIA

Accesso:

Parcheggiare la macchina davanti alla falesia della CAVA di BORGONE.
Proseguendo per pochi metri sulla strada asfaltata, sulla DX parte la mulattiera che sale fino a Chiampano.
Prendere tale mulattiera ed in 3 minuti troverete sulla DX la falesia della Zia.

Note tecniche:
Falesia sportiva, con svariate linee scalabili full-trad.

Descrizione itinerari:

da SX verso DX

(Esposizione: S)

1) – Diversamente furba
Descrizione: Fessura abbastanza semplice e didattica per imparare a proteggere con friends medio grandi. Sosta alla francese INOX.
Attacco: E’ la prima fessura che si incontra arrivando in falesia, alla SX della sorella El diablo, che però è spittata.
Top rope: La catena è facilmente raggiungibile dalla catena di El Diablo, che invece è spittata.
Difficoltà/R: 5°, R1
Lunghezza: 12 mt
Materiale: Friends dallo #0,5 al #4. Facoltativo uno #5 (didatticamente utile, ma non necessario).

2) – Zio fa’
Descrizione: Particolare camino/offwidht di non immediata lettura. Incastri ottimi nella fessura di fondo. Dopo un ingresso non banale segue la bella fessura fino in sosta.
Attacco: Sulla sinistra della falesia, targhetta con nome alla base.
Top rope: Linea spittata quindi volendo catena raggiungibile scalandola con gli spit.
Difficoltà/R: 6b+, R1
Lunghezza: 8 mt
Materiale: Friend dallo #0,5 al #3.

3) – El diablo
Descrizione: Bella fessura molto varia con incastri da dita a mano. Protezioni ottime nelle evidenti tasche dove la fessura si allarga.
Attacco: Sulla destra della falesia, targhetta con nome alla base.
Attacco: E’ la fessura al centro della falesia, targhetta alla base. Appena alla sinistra de “il rastrello di Danilo”
Top rope: Linea spittata quindi volendo catena raggiungibile scalandola con gli spit.
Difficoltà/R: 6a R1+
Lunghezza: 15 mt
Materiale: Friend dallo #0,3 al #2. #3 facoltativo

4) – Il rastrello di Danilo
Descrizione: Bella fessura molto sottile e tecnica. Proteggibile con friend piccoli nelle rare tasche dove si riesce ad incastrare le dita. Segue una parte più facile con incastri di mani e una decina di metri di placca abbattuta ma da non sottovalutare. Il grado è riferito alla sola salita trad sfruttando la fessura. La linea ideale (spitatta) passerebbe infatti appena alla sinistra.
Attacco: Appena alla destra di “El diablo”. Targhetta con nome alla base.
Top rope: Linea spittata quindi volendo catena raggiungibile scalandola con gli spit.
Difficoltà/R: 6b, R1+
Lunghezza: 15 mt
Materiale: tricam 00/000 oppure micro friend #01-#02, #0,5 – #1 – #0,75 – #5 . Rinvii per la placca soprastante.

(N = Nord, S = Sud, O = Ovest, E = Est)

Annotazioni:Usare sempre il caschetto!

PS: La vicinanza con la falesia della CAVA di BORGONE fa si che le linee scalabili trad a pochi minuti l’una dall’altra siano di più.

Cenni storici ed altre info:
Falesia chiodata dal gruppo di Claudio Pajola e Anna Barbi nel 2017.

MAPPA del CIT DISTRICT