Borgone – LA VEDETTA

Accesso:

Dal parcheggio vicino alle antenne dei ripetitori di Borgata Gandoglio seguire le indicazioni per la falesia della “La sentinella”. 5 minuti dall’auto.
Possibili anche altri avvicinamenti se si arriva dai sottostanti settori trad della falesia TRAD del “PASCOLO” (15/20 min) o dalla “PARETE DEL SEGNALE” dove sono presenti facili vie lunghe TRAD (5/10 min).

Note tecniche:
Falesia sportiva, con svariate linee scalabili full-trad.

Descrizione itinerari:
da SX verso DX

(Esposizione: S)

1 – Can-camin.

Descrizione: Facile linea “caminosa”.
Attacco: E’ la lina più a sinistra di tutte, quindi la prima se si arriva dal parcheggio dei ripetitori.
Top rope: Linea spittata quindi volendo catena raggiungibile scalandola con gli spit.
Difficoltà/R: 5, R1
Lunghezza: 10 m
Materiale: dal #0.4 al #3 (volendo anche il #4).

2 – Edera tignosa.

Descrizione: Linea semplice, ma divertente che passa per divesse fessurine.
Attacco: E’ la seconda linea della falesia se si arriva dal parcheggio dei ripetitori.
Top rope: Linea spittata quindi volendo catena raggiungibile scalandola con gli spit.
Difficoltà/R: 5+, R1+
Lunghezza: 15 m
Materiale: #1 – #0.4/BD X4 #0.2 – #0.4 – #0.5 – #0.75/#1 .

3 – Fessin fessura.

Descrizione: Linea facile da scalare, ma un po’ meno da proteggere poco prima della catena quando dalla fessurina principale si passa a quella meno evidente sotto catena.
Attacco: E’ la terza linea della falesia se si arriva dal parcheggio dei ripetitori.
Top rope: Linea spittata quindi volendo catena raggiungibile scalandola con gli spit.
Difficoltà/R: 5+, R1+
Lunghezza: 16 m
Materiale: #0.5 – #0.4 – #0.3 – BD Z4 #0.

4 – Schegge Impazzite.

Descrizione: Bella linea con fessura non banale da proteggere nella parte centrale. Se la si vuole provare green-point bisogna avere già un po’ di esperienza e confidenza con il posizionamento dei micro-friends. Ci sono comunque gli spit in caso di emergenza.
Attacco: Si trova nella parte centrale del settore di sinistra.
Top rope: Linea spittata quindi volendo catena raggiungibile scalandola con gli spit.
Difficoltà/R: 6A, R2
Lunghezza: 18 m
Materiale: #3 – BD X4 #0,2 – #0,4 – BD X4 #0,1 + BD Z4 #0.

5 – Il guardiano di pietra.

Descrizione: Linea logica e semplice che percorre in obliquo la parte inferione dell’evidente diedro che sovrasta l’estremità Est del settore a DX.
Volendo è possibile una piccola variante: 4 metri prima della sosta, parte sulla DX una fessura che scavalla il margine superiore destro, quindi si raggiunge la catena di “Tripla L”.
Il movimento per l’uscita è molto divertente e non supera il 5°. Per proteggere il passo usare almeno uno #0,3 che si può comodamente piazzare in alto dove la piccola fessura offre un paio di punti molto buoni.
Attacco: A DX di “Schegge impazzite” con cui condivide la sosta.
Top rope: Linea spittata quindi volendo catena raggiungibile scalandola con gli spit.
La sosta della variante volendo la si raggiunge dall’alto, tanto in cima alla parete ci sono due fittoni resinati di servizio che si possono usare per assicurarsi ed andare a mettere la corda in catena.
Difficoltà/R: 5+, R1
Lunghezza: 18 m
Materiale: #3 – #1 – #0,75 ( – #0,5)

6 – Variante trad #1.
Descrizione: Variante trad che combina più linee seguendo la logicità delle fessure.

Partenza dall’evidente e facile fessura alla sinistra di “Spari nel silenzio”.
Quindi passaggio facile, ma con protezione micro per arrivare all’evidente fessurino orizzontale sotto un tettino prominente, sulla linea di “Tripla-L”
Passaggio crux con ribaltamento sulla placca fessurata superiore. C’è un provvidenziale spit che suggeriamo di usare.
La protezione veloce infatti è aleatoria, e quasi sicuro non terrebbe una eventuale caduta, con volo sulla sottostante cengia.
Dopo il ribaltamento la linea segue le due fessure parallele di “Tripla-L” che ogni tanto si aprono e permettono di proteggersi.
Linea molto bella, ma impegnativa se fatta trad.
Attacco: Alla SX di “Spari nel silenzio” e sosta su “Tripla-L”.
Top rope: Si. sulla sommità ci sono dei fittoni di servizio raggiungibili a piedi che permettono eventualmente di calarsi.
Difficoltà/R: 6B+, R3
Lunghezza: 23 m
Materiale: Micro dal BD X4 #0 fino al #0,75. Doppi #0.3, #0.4 e BD Z4 #0.2 (o affini)

7 – Variante trad #2.

Descrizione: Variante trad che combina più linee seguendo la logicità delle fessure.
Partenza sulla fessurina tecnica di “Spari nel silenzio” non semplice da proteggere. Un crash o due in partenza potrebbero tornare utili.
Terminata questa prima difficile sezione, passare per una evidente fessura a lama rovescia e raggiungere la facile e grande lama/diedro de “Il grande incendio”.
Attacco: Da “Spari nel silenzio” e sosta su “Il grande incendio”.
Top rope: Si. Infatti la parte soprastante è la base dei tiri di destra della falesia. Molto semplice quindi, nel caso, far passare la corda nella sosta, affacciandosi da sopra.
Difficoltà/R: 6B+, R2+
Lunghezza: 23 m
Materiale: Z4 #0.2 – C3 Verde – BD Z4 #0.1 – BD X4 #0 – BD Z4 #0.1 – #0.5 – #1 (- #0.5)

8 – Variante trad #3.

Descrizione: Variante trad che combina più linee seguendo la logicità delle fessure.
Partenza su evidente fessura tra “Spari nel silenzio” e “Latrati nella nebbia”.
Poi parte abbattuta proteggibile e facile lama/diedro. Parte molto estetica e ben proteggibile.
Attacco: E’ la lina più a destra del settore, leggermente in basso rispetto alle altre linee.
Top rope: Si. Infatti la parte soprastante è la base dei tiri di destra della falesia. Molto semplice quindi, nel caso, far passare la corda nella sosta, affacciandosi da sopra.
Difficoltà/R: 4+, R1
Lunghezza: 25 m
Materiale: Una serie dallo #0.4 al #3

9 – Rosso di fessa.

Descrizione: Corta linea full trad molto logica e molto facile. L’unica non spittata nel settore.
Attacco: E’ la lina più a destra del settore, leggermente in basso rispetto alle altre linee.
Top rope: Si. Infatti la parte soprastante è la base dei tiri di destra della falesia. Molto semplice quindi, nel caso, far passare la corda nella sosta, affacciandosi direttamente da sopra.
Difficoltà/R: 4+, R1
Lunghezza: 6/7 m
Materiale: #0,75 – #0.5 – #0.4 (facoltativo)

(N = Nord, S = Sud, O = Ovest, E = Est)

Annotazioni:
Usare sempre il caschetto!

Cenni storici ed altre info:
Falesia chiodata nel 2017 da Stefano Lacastellana.

MAPPA del CIT DISTRICT